Durante il taglio il metallo raggiungendo la temperatura di fusione irradia una certa quantità di componenti infrarosse e per alte temperature anche ultraviolette. Il numero di scala del filtro del DPI (occhiale) è funzione della potenza termica della fiamma ovvero della portata di ossigeno o acetilene impostata. Per determinare il corretto numero di scala della protezione si fa riferimento all’appendice A della UNI EN 169 a cui si rimanda per i dettagli. Di seguito si riportano a titolo di esempio due tabelle riportanti la scelta dei vetrini per la saldobrasatura e taglio tramite gas acetilene.

Numero di scala protezione

Quantità in litri di acetilene utilizzato all’ora (Q)

4

Q < 70

5

70<Q< 200

6

200<Q< 800

7

Q> 800

 Esempio di scelta della protezione per saldobrasatura

Numero di scala protezione

Quantità in litri di ossigeno utilizzato all’ora (Q)

5

900<Q< 2000

6

2000<Q< 4000

7

4000<Q< 800

Esempio di scelta della protezione per taglio

Anche se rispetto alla saldatura ad arco le radiazioni emesse dai sistemi acetilene ossigeno diminuiscono più velocemente all’aumentare della distanza si consiglia di attuare tutte le misure di prevenzione definite per la saldatura ad arco (schermi, cartelli).

Dott. Fisico Giovanni Gavelli & Partners

Via Cento 58 48022 LUGO (Ravenna) 

Cellulare  347 05 32 397 -  P.IVA 02737620399  Codice ATECO: 72.19.09

giovanni@gavelligiovanni.it

Questo sito è cookies free  ovvero c'è un solo cookie che serve per il funzionamento interno al server. 

 

Visite

  • Utenti 5
  • Articoli 136
  • Visite agli articoli 36217

Aree di attività 2024